Su quale dito si mette l’anello di fidanzamento

LA TRADIZIONE

In questo articolo scopriamo tutte le informazioni riguardanti la tradizione e su quale dito va portato l’anello di fidanzamento.

Vista l'importanza simbolica dell'anello acquistato un ottimo consiglio è quello di sceglierlo in base a gusti di entrambi

Vista l’importanza simbolica dell’anello acquistato un ottimo consiglio è quello di sceglierlo in base a gusti di entrambi e alla personalità di chi riceverà il tuo impegno d’amore.

Generalmente l'anello donato è un modello solitario o trilogy ma ci sono tantissime montature

Generalmente l’anello donato è un modello solitario o trilogy ma ci sono tantissime montature fra cui decidere e la scelta a volte può non essere immediata.
Molto importante è scegliere di donarlo solo quando ne siete davvero convinti. Con un sentimento sincero e puro e tutto andrà per il meglio.

La tradizione vuole che l'anello di fidanzamento venga portato sul dito anulare della mano sinistra.

DOVE SI PORTA L’ANELLO

L’anello di fidanzamento secondo la tradizione va portato sul dito anulare della mano sinistra. Dopo le nozze su questo dito verrà messa la fede nuziale e quindi si potrà decidere se spostare o meno l’anello simbolo della proposta di matrimonio.

Fin dai tempi antichi si indossava l’anello al dito anulare della mano sinistra. Questo perchè, secondo una credenza Egizia, è percorso da una vena che arriva direttamente al cuore: La Vena Amoris.
Indossarlo significa infatti donare il proprio cuore a colui che ci ha offerto il gioiello come simbolo del suo amore eterno.

Abbiamo parlato a lungo di come scegliere l'anello di fidanzamento adatto in un altro articolo. Clicca qui per saperne di più.

Abbiamo parlato a lungo di come scegliere l’anello di fidanzamento adatto in un altro articolo. Clicca qui per saperne di più.



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *